Cagliari, Truzzu: “Controlli più intensi a Pasqua, evitate assembramenti all’aperto e nelle case” 

Tre giorni di zona rossa, il sindaco richiama all’ordine e al rispetto delle regole, pubblicando la foto dell'”assalto” dello scorso weekend ai caddozzoni del Poetto: “Sono comportamenti da evitare” 

“Arriva la Pasqua e da oggi scatta la zona rossa che durerà per tutte le festività. In questi giorni le restrizioni sono ancora più rigide e i controlli più intensi”. Così il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu che, con un post su Facebook, invita tutti i cagliaritani a rispettare le regole in questi giorni di lockdown: “Ancora una volta, vi invito a comportarci in modo responsabile: adottiamo le ormai consuete precauzioni rispettiamo le regole sulle uscite e le visite a parenti e amici”.
“Ma soprattutto evitiamo assembramenti, all’aperto e nelle case. Salvo decisioni contrarie, il nuovo Decreto legge in vigore dal 7 aprile non ci restituirà la zona gialla sino a fine mese, ma se sapremmo rispettare le regole e comportarci responsabilmente – come abbiamo già dimostrato di saper fare – potremmo presto tornare a essere un po’ più liberi”.