Cagliari, Truzzu chiude un market per un mese: “La malamovida è un danno per la città”

Il sindaco: “Aveva più volte prolungato l’attività oltre le ore 22, continuando a vendere alcolici da asporto. È la prima volta che applichiamo questa norma. Chiudere un’attività non è mai piacevole. Ma la “malamovida” e l’inosservanza delle regole, sono oggi una mina per la civile convivenza”

“Le regole vanno osservate. E, quando si trasgredisce continuamente, se ne pagano le conseguenze”.  Così il sindaco Truzzu ha raccontato la prima chiusura di un minimarket di via Maddalena per un mese (vicenda già raccontata da questa testata https://www.castedduonline.it/cagliari-vendeva-alcolici-oltre-le-21-truzzu-chiude-un-minimarket-di-via-maddalena-per-un-mese/).
“Ho disposto la chiusura per un mese di un market che aveva più volte prolungato l’attività oltre le ore 22, continuando a vendere alcolici da asporto in aperta violazione dell’ordinanza sulle misure a tutela della sicurezza urbana, dell’incolumità e della salute pubblica.
È la prima volta che applichiamo questa norma. Chiudere un’attività non è mai piacevole. Ma la “malamovida”, l’inosservanza delle regole, sono oggi un danno ulteriore per la città e una mina per la civile convivenza”.


In questo articolo: