Cagliari, trovato in possesso di un kg di cannabis e un coltello: 21enne arrestato per spaccio di droga

Il giovane pusher si trovava a bordo di un’auto giovedì notte a Sant’Avendrace e ha mostrato segni di nervosismo durante un controllo della polizia. Aveva 22 involucri della sostanza stupefacente e 150 euro in banconote di piccolo taglio. In casa nascondeva altra droga


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Polizia, durante i servizi di controllo del territorio, ha arrestato un ragazzo di 21 anni per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nella notte di giovedì, nel quartiere di Sant’Avendrace, gli agenti della Squadra Volanti hanno fermato per un controllo un’auto con tre giovani a bordo.

Durante questa attività di polizia, gli operatori si sono insospettiti perché uno di loro ha mostrato segni di nervosismo. I sospetti si sono rivelati fondati perché addosso al giovane è stato rinvenuto, occultato nel pantalone, un coltello a serramanico da 20 cm, 22 involucri contenenti della sostanza stupefacente tipo cannabis e la somma di 150 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio quale presumibile provento dell’attività illecita. Gli altri due occupanti, estranei ai fatti, sono stati posti in libertà.

La perquisizione è stata successivamente estesa anche al domicilio del ragazzo dove i poliziotti hanno rinvenuto altra sostanza stupefacente occultata nella camera da letto. Complessivamente è stato sequestrato un quantitativo di 900 gr di cannabis oltre a materiale utile al confezionamento.

Accompagnato negli Uffici della Questura, il giovane è stato tratto in arresto per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I fatti accertati dalla Polizia di Stato sono stati sottoposti alla valutazione del Gip che, nell’udienza di ieri mattina, ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma per il 21enne.


In questo articolo: