Cagliari, transenne del Comune usate per selezionare la clientela: “7 Vizi” chiuso per 8 giorni

Stangata dell’amministrazione al noto locale della Mediateca. Le transenne sono state posizionate sul lato di via Pola, per creare una barriera con un varco presidiato da dipendenti, attraverso il quale veniva selezionata la clientela e autorizzato l’ingresso. Il legale della società: “Pronti a impugnare il provvedimento”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Usa le transenne del Comune per selezionare la clientela: “7 vizi” chiuso per 8 giorni. Linea dura del Comune contro la malamovida va avanti. Stavolta nel mirino il noto locale della Mem. Il blitz della polizia municipale è del 28 ottobre scorso. Alle 2: 20 del mattino il locale, secondo la relazione degli agenti, aveva occupato 250 mq di suolo pubblico all’interno della “Galleria Mameli”, utilizzando transenne di proprietà del Comune di Cagliari per delimitare lo spazio davanti alle uscite di sicurezza del locale “7Vizi”.

Le transenne sono state posizionate sul lato all’ingresso di via Pola, per creare una barriera con un varco presidiato da dipendenti del locale, attraverso il quale veniva selezionata la clientela e autorizzato l’ingresso.

La ditta “Sardinya 2.0” che gestisce l’attività ha presentato una memoria difensiva, ma per gli uffici comunali, non ha smentito nulla. Così la decisione: chiusura dell’attività per 8 giorni consecutivi dal 24 ottobre 2024 al 31 ottobre 2024 compreso.

“Siamo sorpresi dalla decisione degli Uffici comunali”, commenta Carlo Demurtas, legale della società che gestisce “7 Vizi”, “che ancora non è stata notificata alla Sardinya 2.0, e di cui siamo venuti a conoscenza dal vostro articolo. Nelle nostre memorie prima, e nel corso dell’audizione personale, svoltasi nella giornata di ieri, poi, abbiamo fornito alla Amministrazione tutti gli elementi che dimostravano l’assoluta estraneità della mia assistita alle contestazioni mosse dal Comune. Ci riserviamo qualsiasi iniziativa e impugnazione”, conclude, “non appena ci sarà notificato il provvedimento, e potremo prendere visione delle motivazione per cui le nostre argomentazioni sono state disattese”


In questo articolo: