Cagliari, tragedia in piazza Repubblica: muore investito dall’autobus

L’autobus dell’Arst travolge un uomo di 65 anni, ma stando ai primi rilievi potrebbe trattarsi di un suicidio: ecco chi è la vittima

Tragedia in piazza Repubblica a Cagliari. Un autobus dell’Arst investe e uccide un uomo di mezza età. Ma dai primi accertamenti, pare che possa trattarsi di un suicidio. L’uomo infatti, affetto da problemi psichici, aveva minacciato più volte di farla finita negli ultimi tempi. L’autobus dell’Arst stava transitando infatti regolarmente, niente avrebbe potuto fare pensare a un investimento. Sul posto la Polizia per i rilievi, la dinamica resta ancora incerta. L’uomo era ospite di una Casa Famiglia e secondo alcuni testimoni di sarebbe letteralmente lanciato sotto l’autobus. Si chiamava Paolo Dipompa, cagliaritano e aveva 65 anni, compiuti appena tre giorni fa. I familiari sono giunti sul posto e hanno riconosciuto la vittima. Il suo corpo è rimasto per ore sulla strada, avvolto da un telo bianco durante i rilievi. L’uomo era molto conosciuto dagli abitanti e dai commercianti della zona dove passava molte ore della sua giornata. La polizia sta effettuando tutti gli accertamenti utili per ricostruire le dinamiche del terribile incidente.


In questo articolo: