Cagliari, tragedia all’Ulivi e Palme: muore mentre gioca a tennis

Ecco chi è la vittima del malore fatale avvenuto dopo il primo set: era stato il capo istruttore dell’autoscuola di viale Bonaria

Tragedia al campo di tennis dell’hotel Ulivi e Palme a Cagliari: muore durante una partita Sergio Fioretto, sotto gli occhi del cognato. Aveva 73 anni, era pensionato e lavorava come assistente tecnico alla facoltà d’Ingegneria di piazza d’Armi. Anni fa era il capoistruttore dell’autoscuola Schirru di Viale Bonaria. Da qualche anno aveva scoperto il tennis e si era appassionato. E’ morto felice, con la racchetta in mano, facendo uno sport che adorava. Dopo il primo set si è accasciato al suolo, tradito da un malore fatale, e inutili sono stati tutti i tentativi di rianimarlo. Sul posto sono prontamente arrivati anche i medici del 118, ma il suo cuore aveva cessato di battere. Lasciando un grande vuoto in tutti quelli che lo hanno conosciuto, e gli hanno voluto bene. 


In questo articolo: