Cagliari, traffico 2.0: arrivano i filobus elettrici a zero emissioni

Il presidente del Ctm Roberto Murru e l’assessore Mauro Coni: “Così stiamo realizzando in città la mobilità intelligente”. Video intervista al direttore del Ctm Roberto Murru

di Sergio Atzeni

Chiusa con un convegno internazionale all’ex Vetreria la “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2015 organizzato da BICIMIPIACI.

Tanti i temi sulla mobilità che sono stati dibattuti oggi alla ex Vetreria di Pirri al convegno “Soluzioni in movimento. Intermodalità, integrazione e innovazione: la nuova mobilità per la crescita della Sardegna”, organizzato dal Centro Regionale di Programmazione della Regione, dal Ctm e dal Comune di Cagliari.

Al centro dei lavori i sistemi di mobilità intelligente nelle aree urbane di Cagliari e Sassari e le reti infrastrutturali, la questione nevralgica dei trasporti interni, l’influenza sullo sviluppo socio-economico della Sardegna e il futuro nel segno dell’intermodalità.

Importanti gli apporti delle esperienze raccontate come quelle esposte da Brian Masson direttore di “Multi Modal Transport Solutions” in Gran Bretagna, del “Bus rapid transit” (bus a trasporto rapido) che forniscono in città di medie dimensioni un servizio più veloce rispetto al sistema di collegamenti tradizionali su gomma .

I lavori di oggi all’ex Vetreria concludevano appunto il programma della “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2015” organizzato da “BICIMIPIACI”, progetto della Regione Sardegna giunto alla terza edizione. Quest’anno, con i suoi quasi 90 appuntamenti, ha coinvolto venti Comuni nell’area metropolitana di Cagliari e nell’area vasta di Sassari sottoscrittori degli “Accordi di Programma” finanziati dal Por Fesr 2007/2013 della Regione Sardegna.

Hanno fatto gli onori di casa dando il benvenuto ai tanti relatori , Mauro Coni, assessore dei Trasporti del Comune di Cagliari e il suo collega sassarese Luca Taras.

Tanti i relatori, tra cui molti stranieri, specialisti ed esperti del mondo della mobilità moderna che hanno dato il loro contributo.

Sono intervenuti anche Roberto Murru, presidente Ctm di Cagliari, che ha parlato sui “Sistemi di mobilità urbana per una città metropolitana intelligente”. “Stiamo cercando di dare dei servizi sempre migliori” ha detto il presidente del Ctm “puntiamo a un ringiovanimento della flotta con nuovi filobus full electric a zero emissioni e su nuove applicazioni per acquistare i biglietti, ma anche per invalidarli direttamente a bordo”.

Mauro Coni ha parlato nella veste di docente dell’Università di Cagliari e si è occupato del tema: “Le infrastrutture per pedoni, pedali e pendolari”. “Stiamo lavorando tanto, e i nostri sforzi sono sotto l’occhio di tutti” ha dichiarato l’assessore dei Trasporti cagliaritano , “stiamo rifacendo, marciapiedi e piazze, corsie preferenziali e puntando sul car sharing che sta andando benissimo e a gennaio sarà raddoppiato. Tutto questo sta avvenendo in periodo di crisi ma siamo riusciti a orientare e qualificare la spesa e per questo è stato possibile portare avanti tanti lavori.”

 


In questo articolo: