Cagliari, taxi low cost per la movida, gli anziani e le neo mamme

La proposta del Comune di Cagliari: sconti sui taxi per i giovani, gli anziani, i disabili, le donne in gravidanza


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Taxi con tariffe agevolate o fisse per la movida notturna, ma anche per venire incontro ad anziani, disabili, donne in gravidanza e neo mamme. La proposta viene fatta dal Comune di Cagliari, e nei prossimi mesi verrà definita insieme alle cooperative che operano nel territorio comunale.

“Stiamo valutando la possibilità – spiega l’assessore ai Trasporti, Mauro Coni – di istituire tariffe agevolate a favore di una serie di categorie: disabili, anziani over 80, donne in gravidanza e neo mamme. Ma anche per venire incontro ai giovani, tra i 16 e i 26 anni, che escono la notte nei fine settima, e per le donne sole sempre negli orari notturni. Nei prossimi giorni incontreremo i rappresentanti delle due cooperative di taxi che operano in città per capire se sono d’accordo, e definire tutto”.

A disposizione per finanziare il servizio ci sarebbero gli 80 mila euro previsti nel bilancio 2013 da destinare al trasporto pubblico. “L’idea – aggiunge Guido Portoghese, presidente della commissione Trasporti – é quella di seguire l’esempio di altre città italiane, dove esiste uno sconto del 20 per cento per i ‘disco taxi’ che permettono ai giovani di recarsi direttamente nei locali notturni. E tariffe ridotte per i ‘taxi sociali’, destinati a disabili e anziani, e i ‘taxi rosa’ per donne in gravidanza e neo mamme. Il servizio andrebbe incontro anche alle numerose richieste fatte da donne che viaggiano sole la notte”.


In questo articolo: