Cagliari, sulle mura di Castello a mani nude: sì alla parete di free climbing a S’Avanzada

Via libera al progetto per la realizzazione di una parete per l’arrampicata sotto la rocca cittadina. Verrà attrezzato il muro del largo Dessy davanti ai Giardini pubblici. Presto i lavori e poi le prime gare

Via libera alla parete per arrampicata a S’Avanzada. Via libera all’associazione S’Avanzada Climbing Cagliari A.S.D, quella che si è aggiudicata la concessione (per 10 anni) di parte del muro/parete di rivestimento del costone all’ingresso dei Giardini Pubblici, per la realizzazione di un impianto di arrampicata sportiva.

Ora potranno i lavori per la sistemazione del muro nel largo Dessy (zona storicamente denominata S’Avanzada) di circa 9 m di altezza e 60 m di larghezza nella zona sottostante alla stazione di polizia.

Una parte dell’area adiacente al muro, di 45 mq circa, possiede le caratteristiche per poter ospitare l’arrampicata sportiva amatoriale o agonistica (free climbing). Il Comune ha detto sì al progetto. E presto i lavori e poi le prime gare.


In questo articolo: