Cagliari, striscioni contro i migranti: “Lottate per la vostra casa”

Gli slogan di CasaPound al portocanale: “Lottare per non migrare”

“No immigrazione”, “stop immigrazione”, “lottare per non migrare” sono gli slogan degli striscioni affissi nella notte dai militanti di CasaPound nei pressi del Porto Canale dove nel pomeriggio è avvenuto lo sbarco dei 456 migranti.
 
In un mese e mezzo 2000 immigrati sono stati traghettati in Sardegna da navi tedesche, spagnole ed ora anche norvegesi   – dichiara CasaPound in una nota – un fenomeno d’ invasione senza precedenti nella storia dell’ Isola che ha il sapore di una beffa: gli Stati coinvolti nelle operazioni di trasporto non fanno altro che scaricare il problema immigrazione interamente sulle nostre spalle”.

“Il Prefetto Perrotta non sottovaluti il rischio che la tensione sociale creata da questa politica dell’ accoglienza porti ad episodi simili a quelli registrati ieri a Roma e Treviso – continua la nota – numerose sono le lamentele dei cittadini che ci sono pervenute per denunciare unadisparità di trattamento operata dallo Stato tra chi è appena sbarcato e viene alloggiato in hotel e gli italiani sfrattati dalle proprie case senza ricevere una soluzione abitativa alternativa come accaduto a Medau Su Cramu”.


In questo articolo: