Cagliari, “stabili ma gravi” le condizioni di Tanya di Villamassargia: la 32enne ancora in Rianimazione

La giovane finita in fondo alla scarpata all’altezza del ponte della Scafa e che nell’impatto ha perso una gamba è ricoverata al Marino. Da fonti mediche interne “le sue condizioni sarebbero stabili”

Tanya Cancedda, da circa 24 ore, si trova ricoverata all’ospedale Marino, nel reparto di Rianimazione. La giovane 32enne di Villamassargia è stata vittima, ieri, di un bruttissimo incidente avvenuto sul ponte della Scafa. Dopo aver perso il controllo della moto si è schiantata contro il guard rail ed è poi precipitata per circa dieci metri. Nell’impatto ha perso una gamba, e i chirurghi del Marino – stando a fonti mediche interne – avrebbero compiuto un primissimo tentativo di riattaccatura dell’arto, che però non sarebbe andato a buon fine. 

Grande il tam tam sui social, soprattutto Facebook. In tanti hanno scritto un pensiero o una preghiera dedicato alla giovane. Le sue condizioni sono, per l’appunto, “stabili ma gravi”.