Cagliari, spazzatura ovunque tra turisti e monumenti: Stampace regno delle discariche

La più clamorosa è quella si erge davanti alla chiesa di Santa Restituta nella piazzetta omonima. Un cumulo di rifiuti che si ingigantisce giorno dopo giorno in un crescendo di puzza e malcontento dei residenti. Un altra discarica in via Ospedale (presenti anche dei mobili smontati) e in via Santa Margherita, all’incrocio con vico III Sant’Efisio

Stampace regno delle discariche. La più clamorosa è quella si erge davanti alla chiesa di Santa Restituta nella piazzetta omonima. Un cumulo di rifiuti che si ingigantisce giorno dopo giorno in un crescendo di puzza e malcontento dei residenti. Un altra discarica in via Ospedale (presenti anche dei mobili smontati) e in via Santa Margherita, all’incrocio con vico III Sant’Efisio.

Le foto scattate dal consigliere comunale Fabrizio Marcello, capogruppo Pd in consiglio comunale, che nella propria pagina Facebook ha anche documentato i cumuli di spazzatura in via Serbariu (accanto a una scuola materna) e in via Timavo (accanto al Santissima Trinità), dove la discarica inquina ancora il rione nonostante il posizionamento delle telecamere.


In questo articolo: