Cagliari, spariscono le bici del bike sharing: “A breve nuovo appalto”

Dalle dieci postazioni sparse in città sono sparite le biciclette a noleggio del servizio “Bicincittà”: in tanti hanno pensato addirittura all’azione dei vandali o ancor peggio ad un ennesimo flop del servizio. Nulla di tutto ciò: dagli uffici comunali rassicurano che è in atto una nuova procedura di gara d’appalto per riaffidare il servizio e riattivarlo a beneficio della collettività

Bike sharing, che fine hanno fatto le biciclette posizionate nelle rispettive postazioni sparse in città? Qualcuno le ha fatte sparire di proposito? Scherzo di pessimo gusto? A chiederselo sono tanti cittadini che in queste settimane hanno visto l’assenza delle due ruote nei vari quartieri: in principio qualcuno aveva amaramente pensato all’ennesimo flop col servizio “Bicincittà” (danni alle bici da parte dei vandali o qualche altro intoppo con l’erogazione del servizio). 

Nessuna brutta notizia fortunatamente, il servizio è temporaneamente sospeso in quanto si è concluso il contratto tra l’amministrazione comunale e la società incaricata al servizio comunale di utilizzo di biciclette, che ha l’obiettivo di incentivarne l’uso in città come alternativa all’auto privata, previo rilascio di una card elettronica. Dagli uffici comunali fanno sapere che è in atto un’altra gara d’appalto per riaffidare al più presto il servizio alla nuova società aggiudicatrice. 

I punti Bicincittà

Via Sonnino – sotto il Palazzo Civico comunale
Piazza Repubblica – stazione metropolitana
Piazza Giovanni 23esimo
Marina Piccola – parcheggio
Piazza Matteotti – fronte Palazzo Civico comunale
Piazza Arsenale – quartiere Castello
Via Is Mirrionis – scuola Stagno – rotatoria
Parco di Terramaini – parcheggio di Via Vesalio (non disponibili)
Largo Gennari – fermata metropolitana
Piazzale Cimitero Bonaria


In questo articolo: