Cagliari, spaccia marijuana e hascisc durante la ricreazione al Meucci: arrestato 16enne

Blitz dei poliziotti nell’istituto, il giovanissimo si è nascosto la droga nelle mutande ma è stato beccato. Arrestato, è finito a Quartucciu

La droga? Spacciata durante la ricreazione: marijuana e hascisc vendute ai compagni durante la pausa dalle lezioni. Ma un baby pusher sedicenne, già da tempo, era finito nel mirino dei “falchi” della squadra mobile di Cagliari. Gli agenti, dopo un servizio di osservazione effettuato fuori dal Meucci di via Bainsizza, hanno deciso di entrare in azione quando hanno notato un capannello di studenti attorno al giovane. Dentro le mutande del giovanissimo sono stati trovati quattro grammi di marijuana e, nel suo portafoglio, 231 euro. Accanto a lui, per terra, sono stati ritrovati anche altri quattro grammi di “erba” e due bustine con undici grammi di hascisc. Il giovane spacciatore è stato arrestato e, su disposizione del pm, è stato portato presso il centro di prima accoglienza di Quartucciu.