Cagliari SoloWomenRun, ritorna la maratona tutta in rosa

Ecco come iscriversi all’evento di quest’anno

La terza Cagliari SoloWomenRun, organizzata da 42K in partnership con Asd Bavisela, in collaborazione con l’Asd Cagliari Atletica Leggera e sotto l’egida di Asi, torna domenica 5 marzo 2017 e apre le iscrizioni online il primo giorno di ottobre con il numero chiuso stavolta innalzato a quota 7mila partecipanti.
Fino al 31 gennaio saranno attive solo le iscrizioni online, mentre da lunedì 13 febbraio e fino ad esaurimento disponibilità saranno attivi anche i Punti Rosa a Cagliari dove effettuare le iscrizioni sul posto.
Confermata la formula consolidata, con un percorso Open di circa 5 km, aperto a tutte, da completare correndo o camminando, e uno Challenge competitivo di 8-10km con classifica finale. Il percorso sarà annunciato nei prossimi mesi. Nel frattempo chi si iscriverà entro dicembre potrà personalizzare il pettorale con il nome proprio e quello dell’eventuale gruppo.
L’evento fa parte del circuito nazionale di corsa femminile solidale SoloWomenRun che sposa sport e responsabilità sociale.
Per la Cagliari SoloWomenRun Open la tariffa online è di 10 euro fino al 31 dicembre e 12 euro dall’1 gennaio al 26 febbraio. Per la Challenge 12 euro fino alla fine dell’anno e poi 15 euro. Tariffa invariata per i gruppi, che possono iscriversi alla Open sempre online, con un minimo di 10 persone.
Speciale promozione anche quest’anno riservata ai Charity Team, quindi realtà attive nel mondo del volontariato e del sociale, come associazioni, onlus e fondazioni, che possono fin d’ora  iscriversi alla tariffa agevola di 8 euro a persona, esclusivamente per la Cagliari SoloWomenRun OPEN e con un minimo 50 persone. La tariffa agevolata sarà in vigore solo fino al 31 dicembre e le charity potranno acquisire il pettorale a 8 euro e ricollocarlo al costo che desiderano attraverso i propri circuiti. La tariffa passerà poi a 10 euro fino al 31 gennaio. 
Tutti i Charity team avranno il pettorale personalizzato con il nome dell’ associazione. Potranno inoltre presentare un progetto, che se valutato tra i migliori dal comitato etico, potrà aggiudicarsi un sostegno economico (in questo caso il gruppo dovrà iscrivere un minimo di 250 persone). Verrà valutata l’attività della charity, il progetto presentato in tutti i dettagli e sarà tenuto in considerazione anche il numero di iscritti alla Cagliari SoloWomenRun. 
Esclusivamente per le charity il pagamento dovrà essere effettuato direttamente all’Asd Bavisela seguendo le indicazioni presenti sempre sul sito. 
Nel frattempo l’annuncio della terza edizione della Cagliari SoloWomenRun ha già fatto scatenare il popolo rosa sui social network, con centinaia di like condivisioni negli ultimi giorni su Facebook e tante donne già pronte a organizzarsi con amiche o colleghe, per prendere parte a una corsa che in poco tempo è diventato uno degli eventi sportivi più attesi a Cagliari. 

In questo articolo: