Cagliari, si sente male nei bagni della discoteca, ritrovato a terra in strada: “Abbandonato al freddo”

Cagliari, si sente male nei bagni della discoteca e viene ritrovato in strada disteso a terra: diciottenne trasportato in codice giallo all’ospedale. La madre del giovane: “Non è stato aiutato ma abbandonato al freddo”.

Cagliari, si sente male nei bagni della discoteca e viene ritrovato in strada disteso a terra: diciottenne trasportato in codice giallo all’ospedale.
La madre del giovane: “Non è stato aiutato ma abbandonato al freddo”.
Il fatto è avvenuto ieri notte nei pressi di viale Marconi e a raccontare l’accaduto è il genitore G. L., 45 anni, di Cagliari, del giovane: “Mio figlio era nel locale con gli amici quando si è sentito male e si è recato in bagno. Ha vomitato più volte, aveva necessità di bagnarsi il viso con l’acqua. Purtroppo è accaduto che, nonostante il suo stato palese di malessere, anziché essere aiutato è stato trascinato fuori dalla discoteca e lasciato in terra, senza nemmeno il giubbotto, al freddo”. In stato incosciente, è stato notato da un conoscente che ha immediatamente avvisato la famiglia e i mezzi di soccorso. “Aveva la pressione a 200, è stato trasportato in ospedale, in codice giallo, dove è rimasto tutta la notte per accertamenti. Ciò che non capisco è chi e come abbia potuto lasciare a terra un ragazzino che stava male. Non sappiamo ancora la causa, può anche essere che abbia bevuto un bicchiere di troppo, di questo parlerò con mio figlio, ma ritengo che, quanto accaduto, sia molto grave”.
I genitori del ragazzo hanno intenzione, non appena avranno raccolto tutte le informazioni, di segnalare quanto accaduto alle forze dell’ordine.


In questo articolo: