Cagliari, si inventa un lavoro e crea un brand di abbigliamento sardo

Nasce Chessa Lab creato dal giovane designer Renato Chessa

E’ l’era della crisi, cosi come la definiscono in tanti, pure gli stessi addetti ai lavori subiscono i contraccolpi, si sa. Ma c’è ancora chi, ancora una volta un sardo, (un cagliaritano), investe e crea qualcosa di “personale”, con un abbigliamento made in Italy –Sardinia. Chessa Lab è un brand creato nel 2015, dal designer sardo, Renato Chessa.

Terminati gli studi di fashion design a Milano, dopo un’esperienza di quasi due anni nel gruppo Marzotto – Ratti spa, grazie alla quale viene in contatto e collabora con i brand più noti delle passerelle milanesi, decide di mettersi in proprio creando il marchio CHESSA LAB.Il momento che attraversa l’Italia non è favorevole, ma la volontà e il desiderio di esprimersi liberamente predominano su ogni ostacolo che si presenta davanti. L’obiettivo è discostarsi dai canoni tipici industriali della produzione in serie, mantenendo un prodotto artigianale o semi artigianale lavorato totalmente in Italia. Esordisce con la collezione “OTHER SIDE”, una linea di magliette ispirata alla sua terra, giocando in modo ironico e mixando vari elementi tipici della Sardegna, dandole un tocco di creatività del tutto personale.

«Il sogno è portare ciò che siamo, la nostra storia e le nostre origini al di là del mare che non dovrà più essere visto come limite o un ostacolo – si legge nella biografia di Renato Chessa – ma un invito ad attraversarlo, per poter crescere».Attualmente è in lavorazione il fulcro della collezione prevista per ottobre, una linea street incentrata sul Jeans e su tutte le sue lavorazioni artigianali made in Italy ideata e pensata fra Milano e la Sardegna. Servizio del giornalista/fotografo, Alessandro Congia per preprod.castedduonline.localmente.it

Informazioni: http://www.chessalab.it/chessalabshop/

 

Facebook: https://www.facebook.com/chessalab?fref=ts