Cagliari, sgominata banda sarda-olandese di trafficanti di cocaina: sette arresti

Gli arrestati sono tutti ritenuti responsabili a vario titolo di “associazione a delinquere finalizzata al traffico nazionale ed internazionale di sostanze stupefacenti o psicotrope”

Dalle prime ore di oggi, nelle province di Cagliari e Nuoro e in Olanda, é in corso una vasta operazione antidroga condotta dai carabinieri del comando Provinciale di Cagliari per l’esecuzione di sette ordinanze di custodia cautelare, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Cagliari nei confronti di appartenenti ad un gruppo sardo-olandese dedito alla detenzione, al trasporto e al commercio di ingenti quantità di cocaina.

I destinatari delle misure, due in carcere (di cui uno individuato in Olanda), tre agli arresti domiciliari e due all’obbligo di dimora, sono tutti ritenuti responsabili a vario titolo di “associazione a delinquere finalizzata al traffico nazionale ed internazionale di sostanze stupefacenti o psicotrope” (art.74 del D.P.R. 309/1990).

L’operazione vede impegnate complessivamente circa 100 unità dell’Arma, tra cui personale della Compagnia di Carbonia, in cooperazione con la Polizia Olandese, coadiuvato da quello delle Compagnie di Cagliari, Nuoro, Lanusei e del Nucleo Investigativo di Cagliari, con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna e di un velivolo dell’11° NEC Cagliari e l’impiego delle unità cinofile antidroga.
Le odierne misure cautelari giungono al termine di un’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Cagliari e frutto di un’articolata e prolungata indagine, condotta dal mese di giugno 2016 dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carbonia, che ha permesso di sgominare un’estesa ramificazione di soggetti capaci di far arrivare sull’isola ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, principalmente cocaina.

Notizia in aggiornamento.


In questo articolo: