Cagliari, sferra un pugno in faccia al padre: arrestato un 23enne a Sant’Elia

Il giovane al termine di una lite aveva sferrato un pugno al volto del genitore, in presenza della madre e di una sorella minore. L’uomo dopo l’aggressione era dovuto ricorrere alle cure dei sanitari


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Il 16 ottobre, a Cagliari, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, sono intervenuti nel quartiere di Sant’Elia, dove erano stati chiamati di una aggressione all’interno di un’abitazione. I Carabinieri, hanno accertato che poco prima, un 23enne al termine di una lite aveva sferrato un pugno al volto del genitore, in presenza della madre e di una sorella minore.

L’uomo, a seguito della patita aggressione era dovuto ricorrere alle cure dei sanitari che gli hanno assegnato un codice giallo. Durante la perquisizione del giovane, i militari hanno rinvenuto hanno rinvenuto una bustina contenente circa 10 gr. di marijuana ed una sigaretta artigianale contenente la medesima sostanza.

Il 23enne, all’esito delle formalità di rito, come da disposizione del P.M. di turno è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e ristretto presso la Casa Circondariale di Uta.

 


In questo articolo: