Cagliari, sequestrate oltre 46 tonnellate di rifiuti plastici al Porto Canale

Operazione dell’agenzia delle dogane e dei Noe

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Cagliari, in collaborazione con i Carabinieri del NOE, nel corso di un controllo al Porto Canale di un carico stipato in due container destinati alla Turchia dichiarato quale materiale per l’industria della plastica, hanno rinvenuto 46.500 chili di rifiuti plastici provenienti da operazioni di trattamento.

Il container e i rifiuti sono stati posti sotto sequestro e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, alla quale è stato inoltre segnalato il responsabile della spedizione per “traffico illecito di rifiuti” e “falsità ideologica commessa dal privato”.


In questo articolo: