Cagliari, sequestrata a Giorgino una mega discarica vista mare: 4 incivili rischiano il carcere

Una montagnetta di spazzatura, a due passi dall’acqua anche rifiuti pericolosi. Blitz della Forestale, grazie alle telecamere è stato possibile risalire a chi ha abbandonato la spazzatura: tutti i dettagli

A Cagliari è stata sequestrata un’ampia area a Giorgino, a due passi dal mare, dove è stata realizzata una discarica abusiva di rifiuti. La scoperta è stata fatta dalla stazione del corpo forestale di Cagliari, in seguito a un’attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dell’abbandono di rifiuti. Nella zona ci sono stati sistematici abbandoni di rifiuti èd stata realizzata una discarica abusiva di ogni genere di materiali, anche pericolosi. L’area, estesa circa 3000 metri quadri, risulta di proprietà privata. Al momento, grazie anche all’ausilio di apparati di videosorveglianza, sono state individuate quattro persone nell’atto di abbandonare, in più riprese, rifiuti di diverso genere. Si è provveduto a informare la Procura della Repubblica; il reato di realizzazione di discarica abusiva e di danneggiamento per il quale è punito con pene sino due anni di reclusione oltre che con la bonifica del sito dai rifiuti.
Al fine di interrompere tale attività illecita si è provveduto anche al sequestro della strada interrompendo l’accesso alla discarica dal viale Pula. L’operazione si inquadra nell’attività del corpoforestale di contrasto agli illeciti ambientali.


In questo articolo: