Cagliari, selezione per gli incarichi all’Ats. Protesta la Fials: “Revocate tutto”

Il sindacato contro l’Ats: “La delibera contraddice la riforma sanitaria. Revocate tutto. Noi pronti al dialogo”

La Fials contro l’Ats. Nel mirino la selezione interna per il “conferimento degli incarichi funzionali di organizzazione al personale del ruolo sanitario e tecnico (assistente sociale) del Comparto dell’Azienda per la tutela della salute afferenti alle Macrostrutture sanitarie e socio-sanitarie”.

Il sindacato Fials, in un documento ha chiesto la revoca della delibera sugli incarichi, ha rilevato l’assoluta controtendenza rispetto alla riforma sanitaria in corso di approvazione che prevede il ripristino delle otto aree socio sanitarie, “condizione incoerente con il conferimento degli incarichi di funzione, definiti dalla precedente Giunta Regionale per il governo di una Azienda estremamente complessa che sta per essere soppressa e/o riconvertita”.

 E diffida l’Ats “ad adempiere i contenuti delle delibere in parola, Preavvertendo che in difetto, la scrivente, si troverà costretta, suo malgrado, ad esprimere ogni opportuna azione nelle sedi competenti, nessuna esclusa”. Tuttavia “in spirito di collaborazione” il sindacato “si dichiara fin da subito disponibile ad affrontare la materia trattata dai provvedimenti in oggetto attraverso l’apertura di un tavolo tecnico, al fine di contribuire all’individuazione di criteri oggettivi, condivisi, basati su equità di trattamento per tutti i lavoratori del comparto sanità, coerenti con il nuovo piano sanitario regionale.


In questo articolo: