Cagliari, rivolta in via Talete: otto famiglie senz’acqua

I residenti infuriati: “C’è una perdita da dicembre ma Abbanoa e il Comune non si mettono d’accordo. Questa mattina è intervenuta una Squadra dei Vigili del Fuoco di Cagliari ehe ha provveduto a chiudere le condotte e le famiglie sono senz’acqua”

Otto famiglie senz’acqua al Cep. In rivolta gli abitanti di via Talete. I disagi nascono da una perdita d’acqua che fuoriesce dalla condotta che alimenta due palazzine della strada, ai civici 13 e 15, dal dicembre dello scorso anno. “Sono stati  informati sia il comune di Cagliari sia Abbanoa”, attacca Mauro Sanna, “ma si scaricano le responsabilità a vicenda e nessuno è intervenuto per risolvere il problema provocando disagio e disservizi alle famiglie”.

Questa mattina, racconta Sanna, è intervenuta una Squadra dei Vigili del Fuoco di Cagliari, “che ha provveduto a chiudere le condotte e ora quelle famiglie sono senz’acqua. Speriamo che risolvano la battaglia sulle competenze affinché i disagi possano terminare”.


In questo articolo: