Cagliari, ritardi nel pagamento del Rei: “Aspettiamo da tre mesi”

Lo sfogo di una mamma cagliaritana: “Abbiamo fatto la domande per il Rei a dicembre e ancora non ci hanno dato il contributo e continuano a non dare risposte. Come me centinaia di famiglie, non possiamo andare avanti così”

Da tre mesi attendono il pagamento del  Rei, il reddito di inclusione, una misura per il contrasto alla povertà. La domanda fatta a dicembre ma ancora la loro pratica risulta in lavorazione dall’Inps .Il grido di denuncia arriva da una mamma cagliaritana, Alessandra A., 36 anni mamma di due bambini e un terzo in arrivo. “Non capiamo il perchè di questi ritardi quando l’Inps per  legge ha l’obbligo di erogare il contributo entro un mese.  Dai servizi sociali del comune ci dicono che hanno caricato le nostre domande, ma dall’Inps non ci danno risposte. Nella mia situazione ci sono centinaia di famiglie. Ci mandano da una parte all’altra della città, e noi intanto aspettiamo. Ci sono tantissime persone in situazioni di disagio come me e altre che stanno ancora peggio. Non possiamo andare avanti così” è il duro sfogo della donna.