Cagliari, raid dei No Vax al Poetto: scritte contro i vaccini sui muri degli stabilimenti balneari

Arredi e pareti degli stabilimenti balneari del lungomare dal D’Aquila all’Aeronautica militare sono stati imbrattati con scritte farneticanti sui vaccini e sulla “dittatura sanitaria”, equiparando al nazismo le misure anti Covid messe in atto dal Governo

Raid dei No Vax al Poetto. Arredi e pareti degli stabilimenti balneari del lungomare dal D’Aquila all’Aeronautica militare sono stati imbrattati con scritte farneticanti sui vaccini e sulla “dittatura sanitaria”, equiparando al nazismo le misure anti Covid messe in atto dal Governo.

Le fotografie, pubblicate sulla pagina Facebook Parliamo di Cagliari, sono diventate virali.


In questo articolo: