A Cagliari e Area Vasta pullman del Ctm 24 ore su 24?”Possibile”

Dall’esordio dei controllori-agenti a bordo dei mezzi il numero delle multe è in diminuzione. “Presto ancora più verificatori”. I mezzi attivi a tutte le ore? “Già fatto in estate, ragionamento aperto per l’anno prossimo”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

di Paolo Rapeanu

 

Dall’esordio dei controllori-agenti a bordo dei mezzi il numero delle multe è in diminuzione. “Presto ancora più verificatori”. I mezzi attivi a tutte le ore? “Già fatto in estate, ragionamento aperto per l’anno prossimo”

Va verso il basso la freccia del totale dei “portoghesi” beccati a bordo dei pullman Ctm. La diminuzione potrebbe essere legata all’inasprimento dei controlli e ai nuovi poteri dati ai controllori, che nei fatti sono come degli agenti. “Chi viene sorpreso senza biglietto, spesso, paga la sanzione già a bordo del mezzo. Stiamo riducendo la percentuale di evasione e vogliamo proseguire su questa strada”, afferma Roberto Murru, presidente del Ctm, “in arrivo tanti nuovi verificatori, pronti a svolgere il loro lavoro dopo aver svolto un’adeguata preparazione”. Sul tema sicurezza, Murru afferma che “le telecamere sono installate su tutti i pullman, in molti casi si sono rivelate fondamentali. Sulle tratte e negli orari più sensibili abbiamo anche le guardie giurate”.

Sull’eventualità di corse 24 ore su 24 – dopo la proposta avanzata dall’Utp Sardegna – il numero uno del Ctm non chiude la porta, ma fissa dei paletti: “La sperimentazione lungo l’estate ha dato buoni risultati, è possibile riprogrammarla nella stagione invernale, ma non con gli utili dell’azienda. La programmazione, per quest’anno, è già chiusa, se ne riparla nella prossima stagione”.


In questo articolo: