Cagliari, protesta al Teatro Lirico alla prima della Tosca: “Palestina libera”

Al termine dell’opera i manifestanti hanno invaso platea con le bandiere palestinesi. Sono stati appesi striscioni per il cessate il fuoco e diffusi volantini. Intanto esplode la tensione in via Sant’Alenixedda: i lavoratori hanno chiesto le dimissioni della Direzione.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Bandiere, striscioni e volantini. I manifestanti pro Palestina ieri sera hanno protestato al Teatro Lirico. Era da poco terminata la prima della Tosca quando sono apparse in platea le bandiere palestinesi e si è levato il coro “Palestina libera”.
In alcuni striscioni veniva chiesto il cessate il fuoco al conflitto in corso nella Striscia di Gaza.
Intanto monta la tensione in via Sant’Alenixedda. L’assemblea dei lavoratori del 12 marzo ha espresso la propria sfiducia all’attuale direzione del Teatro ritenuta “inadeguata” al ruolo e ha minacciato nuove forme di protesta utili alla tutela del futuro della Fondazione del Teatro Lirico di Cagliari.


In questo articolo: