Cagliari, Sant’Efisio in processione a gennaio: via i tavolini e stop alla movida nel Corso

Passa la processione del “Sant’Efisio liturgico” e la movida si sposta dal corso Vittorio Emanuele II e da via Sassari. Uno stop di 2 ore imposto dal corteo religioso che ogni 15 gennaio rievoca il martirio del Santo: 8 le attività che dovranno rinunciare a servire l’aperitivo


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Passa la processione del “Sant’Efisio liturgico” e la movida si sposta nel corso Vittorio Emanuele II e via Sassari. Uno stop di 2 ore imposto dal corteo religioso che ogni anni il 15 gennaio, che rievoca il martirio del Santo avvenuto, come vuole la tradizione, per decapitazione nella spiaggia di Nora nel 303 d.C.

Una processione molto più sobria e discreta di quella del primo maggio che arriva fino a Nora (prevista dal voto della Municipalità come ringraziamento al martire che, secondo la tradizione, fu decisivo, con la sua intercessione, per debellare la terribile pestilenza del 1652), ma ancora molto sentita, soprattutto nel rione di Stampace.

Nella ricorrenza, l’Arciconfraternita, che di fatto a gennaio apre le attività che portano poi all’organizzazione dei riti legati alla Settimana Santa e alla processione di maggio, onora il suo Santo con la celebrazione di una solenne messa cantata e, per giungere in serata alla solenne processione per le vie del quartiere con il simulacro del Lonis con pennacchio colorato, fiocco e polsini rossi. Al suo rientro l’Arcivescovo di Cagliari celebrerà una Santa Messa impartendo la benedizione finale.

Il Santo attraverserà anche il Corso e via Sassari e, in base alle nuove leggi, dovranno fare spazio al corteo tutte le attività che hanno diritto a posizionare tavolini, ombrelloni e sedie in strada. Lo stop va dalle 17 alle 19 e interessa i locali: Locanda Caddeo nel Corso, Ellusu, 100 Montaditos, Sa Domu De Janas, Macus In Fabula e Tape Taperie nel corso Vittorio Emanuele II. In via Sassari stop di 2 ore per Bistrot Stampace, Arrosticini Bistrot e Amare Ristorantino.


In questo articolo: