Cagliari, pista ciclabile a S.Avendrace. Senso unico o addio a 70 parcheggi: la scelta ai cittadini

Partono i lavori per la riqualificazione del viale. La pista riduce gli spazi. Perciò o 70 stalli in meno o senso unico di marcia in direzione viale Monastir. Truzzu affida la scelta sulla nuova mobilità a un sondaggio online riservato a cittadini e attività del rione

Nei prossimi giorni partirà il cantiere per la riqualificazione di viale Sant’Avendrace.
“Un importante intervento di rinnovamento, destinato a cambiare il volto del viale e del quartiere, e che per questo deve essere frutto di scelte condivise con i cittadini”, dichiara il sindaco Paolo Truzzu.
I lavori prevedono infatti il rifacimento dei sottoservizi, l’ampliamento dei marciapiede, la sistemazione del verde, la realizzazione della nuova illuminazione e di una pista ciclabile. Con questo nuovo assetto, e mantenendo l’attuale doppio senso di marcia, il viale perderebbe circa 70 parcheggi, che invece potrebbero essere conservati con un senso unico di marcia.
“Pensiamo però che la soluzione debba essere il più possibile condivisa con i cittadini”, sottolinea il sindaco, “Per questo abbiamo deciso di coinvolgere residenti, attività e imprese operanti nel quartiere, che da oggi possono esprimere la propria opinione rispondendo a una semplice domanda sul sito del Comune.
Si tratta di un primo esperimento di partecipazione dal basso e di coinvolgimento della popolazione nelle scelte sul futuro della città che ci proponiamo di utilizzare sempre più spesso. Perché Cagliari siamo noi e appartiene a tutti noi”.


In questo articolo: