Cagliari perde uno dei più grandi chitarristi di sempre: “Massimo Ferra se n’è andato divorato da un male incurabile”

Le parole commosse di Paolo Fresu dopo la prematura scomparsa del musicista cagliaritano Massimo Ferra: “Un grande chitarrista, un eccellente insegnante e un fertile compositore dalla personalità schiva che gli ha impedito di raccogliere il successo che meritava”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Cagliari perde uno dei più grandi chitarristi di sempre: “Massimo Ferra se n’è andato divorato da un male incurabile”. Le parole commosse di Paolo Fresu dopo la prematura scomparsa del musicista cagliaritano Massimo Ferra: “Un grande chitarrista, un eccellente insegnante e un fertile compositore dalla personalità schiva che gli ha impedito di raccogliere il successo che meritava.
Nei primissimi anni Ottanta non vedevo l’ora di partire da Berchidda con la mia 128 sport rossa fiammante per incontrarlo nei locali di Cagliari e, assieme a lui, poter suonare con altri straordinari musicisti che molto mi hanno insegnato e con i quali è nata una amicizia che è proseguita nel tempo fino a quando, alcuni di loro, ci hanno prematuramente lasciato.
Sono Roberto “Billy” Sechi, Roberto Pellegrini, Piero di Rienzo e oggi Massimo.
Non dimenticherò ciò che gli devo e la sua voce spezzata dall’emozione quando, non più di qualche mese fa, l’ho chiamato al telefono per proporgli una produzione originale per Insulae Lab da montare in duo a Berchidda con il fratello Bebo.
Non si è potuta realizzare ma per me è come che sia avvenuto. Sapendo che Bebo, al quale mi lega una amicizia e una stima condivisa da sempre, proseguirà il suo percorso e darà forma alle sue idee musicali.
È a lui, oltre alla sua famiglia e ai suoi amici, che va il mio cordoglio e quello della mia famiglia”m conclude il grande Paolo Fresu.


In questo articolo: