Cagliari, parte il maxi cantiere anti alluvioni in via Italia a Pirri: un anno di lavori

Bus già deviati, stesso destino per auto, moto e bici. Operai in azione da via Emanuele Filiberto a via Dolianova, arrivano i mega tubi per scongiurare gli allagamenti, in parallelo, il doppio binario della metro. L’assessore Mereu: “Lavori attesi e indispensabili, qualche piccolo disagio potrebbe esserci ma pensiamo alla sicurezza dei cittadini”. VIDEO


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

In via Italia a Pirri scatta la rivoluzione e l’anno di lavori al termine dei quali, salvo imprevisti, ci saranno due nuovi collettori indispensabili per combattere gli allagamenti e le alluvioni. I bus sono già deviati all’altezza di via Emanuele Filiberto, stesso destino toccherà a tutte le auto quando sarà tracciata la segnaletica. Le piogge delle ultime ore hanno creato un leggero ritardo nell’accantieramento dei lavori, ma il ritorno del sole è una garanzia di rapidità degli ultimi ritocchi. Per almeno un mese (i tempi diramati dal Comune segnano come fine la data del 10 marzo 2024) i lavori saranno eseguiti a ridosso della ferrovia: “Sfruttiamo i lavori che deve fare l’Arst per mettere il doppio binario della metropolitana per iniziare la posa dei collettori, così eviteremo di intervenire due volte”, spiega l’assessore comunale al Traffico, Alessio Mereu. Non sarà quindi chiusa totalmente, via Italia, ma si procederà per lotti. “I nuovi collettori saranno utilizzati per combattere il rischio idrogeologico. I lavori partiranno da via Porto Botte, con l’apertura della strada per step. Il traffico sarà deviato per circa trenta giorni. Qualche piccolo disagio ci sarà ma questi lavori sono indispensabili, rinviati per anni per vari motivi. Vogliamo iniziarli per fare in modo che la vita dei cittadini di Pirri sia più tranquilla, sappiamo cosa è successo nel 2008 e negli anni successivi”, prosegue Mereu. Chiaro il riferimento alle alluvioni e agli allagamenti sino a piazza Italia.

 

 

 

Ed ecco come cambia la viabilità: chiusura alla circolazione veicolare nella via Italia, nel tratto compreso tra la via Emanuele Filiberto e la via Dolianova; istituzione del segnale di fermarsi e dare la precedenza nella via Italia all’intersezione con la via Pisano; l’istituzione del limite di velocità di 30 km/ora nella via Italia. In via Italia, nel tratto compreso tra la via Pisano e la via Dolianova, il transito è consentito: ai veicoli per le operazione di carico e scarico; ai veicoli per accesso alle attività commerciali; ai mezzi di emergenza e soccorso; ai veicoli dei residenti; ai veicoli dei disabili; ai mezzi di raccolta della nettezza urbana. Previste: l’istituzione del senso unico di circolazione nella via Emanuele Filiberto con senso di percorrenza da via Italia a via Duca di Genova; l’istituzione del senso unico di circolazione nella via Duca di Genova, nel tratto compreso tra la via Emanuele Filiberto e la via del Lentisco con senso di percorrenza da via Emanuele Filiberto e la via del Lentisco; l’istituzione della direzione obbligatoria a sinistra nella via Italia all’intersezione con la via Emanuele Filiberto; l’istituzione della direzione obbligatoria diritto nella via Duca di Genova all’intersezione con la via Emanuele Filiberto; l’istituzione della direzione obbligatoria a sinistra nella via Del Ginepro all’intersezione con la via Duca di Genova; l’istituzione della direzione obbligatoria a destra nella via Duca di Genova all’intersezione con la via del Lentisco; l’istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, validità 0-24, nella via Duca di Genova ambo i lati nel tratto compreso tra la via Emanuele Filiberto e la via Centrale; l’istituzione della direzione obbligatoria a sinistra nella via Italia all’intersezione con la via Pisano eccetto: veicoli per le operazione di carico e scarico; veicoli per accesso alle attività commerciali; mezzi di emergenza e soccorso; veicoli dei residenti; veicoli dei disabili; mezzi di raccolta della nettezza urbana. Ancora: l’istituzione della direzione obbligatoria dritto nella via Italia all’intersezione con la via Porto Botte; l’istituzione e la regolamentazione del transito mediante l’installazione dell’impianto semaforico nell’intersezione tra via Italia e via Sironi con modalità di funzionamento dalle 00:00 alle 14; a semaforo spento o lampeggiante, i veicoli che percorrono la via Sironi hanno l’obbligo di fermarsi e dare precedenza.


In questo articolo: