Cagliari, caos all’Oncologico tra fruttivendoli e parcheggiatori abusivi

Il caso in consiglio comunale. Sorgia: “I frequentatori dell’ospedale non hanno assolutamente lo stato d’animo necessario a tali richieste ed hanno ben altre cose cui pensare”

Parcheggiatori stranieri e venditori ambulanti di frutta e verdura locali. Tutti i giorni davanti al Businco in via Jenner. Il caso in consiglio comunale. Grande flusso di persone e chi si affaccia all’ospedale viene assalito da numerosi parcheggiatori in via Jenner e nell’accesso alla struttura. “Si avvicinano numerosi dalle 7 in poi per segnalare un posto auto e vendere gli articoli, ma”, attacca Alessandro Sorgia, consigliere comunale del gruppo misto, autore di un’interrogazione in merito, “i frequentatori dell’ospedale non hanno assolutamente lo stato d’animo necessario a tali richieste ed hanno ben altre cose cui pensare”.

Il consigliere fa riferimento a “insistenze degli ambulanti” e “timori per l’incolumità dei loro cari” e denuncia la presenza davanti all’ospedale anche di ambulanti locali che vendono frutta e o verdura restringendo l’accesso alla struttura, “costringendo gli utenti a chiedere di liberare l’accesso”.

Sorgia chiede al sindaco di intervenire con la polizia municipale per avviare azioni efficaci e far cessare “disturbi e disagi”.