Cagliari, ok al collegamento tra Castello e Villanova: sì al ponte sopra viale Regina Elena

Il progetto inserito nell’ambito del “Parco sotto le mura”: un ascensore metterà in relazione via San Saturnino con la passeggiata di viale Regina Elena e da lì un sovrappasso, dopo aver scavalcato la strada, raggiungerà gli spazi sportivi del Terrapieno


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un ponte sopra viale Regina Elena. Una passerella in legno che metterà in collegamento la passeggiata panoramica con gli spazi sportivi sotto le mura e capace di mettere in relazione, anche grazie a un ascensore panoramico che partirà da via San Saturnino, Villanova e Castello.

Il progetto è inserito nell’ambito della riqualificazione ambientale e paesaggistica del “Parco delle mura” l’area verde lungo la cinta muraria della città, annunciata stamattina di creare un percorso panoramico di collegamento tra i Giardini pubblici e il Bastione di Saint Remy.

Ma è solo la parte di un intervento più complesso, che comprende anche la riqualificazione del Terrapieno e di via San Saturnino, che rappresentava la strada alla base delle fortificazioni settecentesche. Il punto di contatto tra è il nuovo collegamento che metterà in comunicazione l’area verde sotto le antiche mura (già connesso  a Castello con l’ascensore di piazza Mundula) con il belvedere del Terrapieno e, infine, con la via San Saturnino all’altezza della vecchia sede dell’Unione Sarda.

Si chiamerà “sovrappasso del Terrapieno” ed è stato progettato per ovviare a una situazione di degrado e di oggettiva difficoltà che oggi si riscontra nel collegamento tra il Terrapieno e il quartiere di Castello. L’ascensore esistente, del tutto inadeguato e posto dopo un attraversamento pericoloso, in viale Regina Elena dove si viaggia a velocità sostenuta, ha spinto l’amministrazione a trovare una nuova soluzione progettuale innovativa.

Il sovrappasso collegherà il Terrapieno alla quota del parco delle Mura e quindi potenzialmente al Castello, tramite l’ascensore esistente che dal parco porta a piazzetta Mundula. La passerella, superando la strada, porta a un ascensore, con un design molto semplice, in acciaio corten e vetro, identico a quello che si trova nel Giardino del Terrapieno, che però è dotato di due fermate: la prima alla quota di viale Regina Elena (Terrapieno), la seconda su via San Saturnino, in modo tale da collegare, finalmente, Castello con Villanova.


In questo articolo: