Cagliari, non solo libri: nelle biblioteche anche e-book in prestito

Il nuovo servizio

Arriva in tutte le Biblioteche Comunali di Cagliari un nuovo servizio all’avanguardia: il prestito gratuito di e-book reader, i lettori di libri digitali. Oltre al prestito di libri, cd musicali e film in dvd, in biblioteca si possono prendere in prestito anche questi nuovi strumenti della tecnologia mobile, capaci di contenere tantissimi libri digitali e studiati per rendere la lettura simile ad un libro cartaceo, diventando delle vere e proprie biblioteche portatili nello spazio di un leggero tascabile.

Il Sistema Bibliotecario Comunale di Cagliari mette a disposizione 20 lettori Sony PRS-T2, con centinaia di libri elettronici già caricati, così distribuiti nelle varie sedi: dieci tra la Biblioteca Generale e la Biblioteca Ragazzi della Mediateca del Mediterraneo, quattro alla Biblioteca di Pirri di Via Santa Maria Goretti. Due ciascuno nelle Biblioteche di Quartiere “Regina Elena” di Via Stoccolma e “G.B. Tuveri” di Via Venezia, due lettori di e-book, infine, saranno a disposizione per il prestito nel Bibliobus.

Inoltre, utilizzando un collegamento internet, con i lettori presi in prestito in biblioteca è possibile accedere gratuitamente al servizio MLOL – Media Library on Line, la rete italiana di
biblioteche pubbliche per il prestito digitale. Il servizio, promosso in collaborazione con la Biblioteca Provinciale di Cagliari, e accessibile gratuitamente mediante semplice iscrizione, permette di prendere in prestito e-book, consultare banche dati ed enciclopedie, leggere le versioni “edicola” dii quotidiani e periodici. Il prestito dei lettori di e-book è consentito a tutti coloro che risultano regolarmente iscritti al prestito della biblioteca; per i minori è prevista l’autorizzazione di un genitore. Ogni utente può avere in prestito un solo lettore alla volta per 30 giorni.


In questo articolo: