Cagliari, muore a 40 anni dopo una guerra contro un tumore: “Lo stesso tragico destino della madre”

Lacrime in città per la scomparsa di Ilaria Deidda, da tanti anni lavoratrice all’ospedale Santissima Trinità. In poco tempo un cancro, che ha “camminato” nel suo corpo, non le ha lasciato scampo. Lascia due figli e il marito, Pietro Atzori: “La madre se n’era andata, quasi alla stessa età , sempre per lo stesso male”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La sua morte ha unito nel dolore i parenti, gli amici e i tanti colleghi con i quali lavorava, da anni, al Santissima Trinità di Cagliari. Ilaria Deidda se n’è andata ieri, aveva appena 40 anni: il suo cuore si è fermato dopo una lunga battaglia contro un cancro. Da tanto tempo lavorava nell’ospedale di Is Mirrionis in un settore decisamente delicato e importante: si occupava di pulizie e sanificazioni. “Purtroppo ha avuto lo stesso destino che è toccato a sua madre”, ricorda, in lacrime, il marito Pietro Atzori. “Anche lei se n’era andata, ad appena quarantadue anni, per un cancro”. Sui social sono già decine i messaggi di cordoglio per la scomparsa di una giovane lavoratrice e mamma: Ilaria Deidda lascia infatti due figli poco più che adolescenti. Era arrivata a lavorare al Santissima Trinità dopo un’esperienza nel settore del commercio e le prime avvisaglie del brutto male erano arrivate a fine 2020.
“Da pancreas e polmoni, purtroppo, si è spostato sino alla testa, aggravando le sue condizioni da settembre”. Il funerale sarà celebrato domani, mercoledì 12 giugno 2024, alle 16:45, nel cimitero di San Michele.