Cagliari, i misteriosi vandali del Lirico colpiscono ancora: distrutto un pianoforte

Furti di strumenti, un wc preso a martellate e danneggiamenti alle auto del vertici del Teatro. Poi porte distrutte col piede di porco e infine un pianoforte gravemente danneggiato. Zedda in aula: presto un sistema di videosorveglianza

Furti di strumenti, un wc preso a martellate e danneggiamenti alle auto del vertici del Teatro. Sono solo alcuni degli episodi misteriosi accaduti al Lirico negli ultimi mesi. Dopo l’ultimo, le porte degli uffici dei dirigenti di via Sant’Alenixedda colpite col piede di porco, il sovrintendente Claudio Orazi ha presentato una denuncia. Il caso è stato sollevato in consiglio comunale dal Stefano Schirru, capogruppo Fi. In aula, il primo cittadino Massimo Zedda ha raccontato di un ultimo episodio, rimasto nell’ombra: il danneggiamento di un pianoforte. Il sindaco ha annunciato l’installazione di un sistema di telecamere di sorveglianza per invidividuare i misteriosi vandali del Teatro.



In questo articolo: