Cagliari, “miracolo” all’ospedale Oncologico: dopo due anni e mezzo riapre il bar

I caffè e le paste a prezzo “ridotto” erano ormai rimaste solamente scolpite nella memoria di medici e pazienti. Adesso, dopo una lunga attesa, riapre il punto di ristoro all’interno del “Businco” di via Jenner

Chiuso a inizio 2017 e riaperto a metà luglio 2019. Si è finalmente concluso il lungo iter burocratico – fatto di pratiche e gara d’appalto europea – per far riaprire il bar interno all’ospedale Oncologico di Cagliari, in via Jenner. Da ieri è nuovamente possibile sorseggiare caffè, cappuccini e succhi di frutta e mangiare paste, pizzette sfoglia e panini. L’annuncio ufficiale arriva dai vertici dell’Azienda ospedaliera del Brotzu: “Il bar, dopo l’inaugurazione, è da oggi a disposizione dei pazienti, dei loro familiari e dei dipendenti”. E gli orari? Identici al passato: il bar è aperto ogni giorno dalle 6:30 alle venti e trenta, con orario continuato.