“Cagliari, mio zio invalido al 100 per cento e sofferente mentale: sussidi in ritardo di 5 mesi”

La lettera aperta del nostro lettore Cesare

Salve mi chiamo Cesare abito  e vivo a Cagliari con mio zio malato invalido al 100% sofferente mentale seguito dall’Asl di Cagliari: volevo fare un reclamo al vostro giornale on line ( che seguo da anni) per chiedere come mai la regione sardegna  ogni anno nei primi mesi dell’anno non effettua i pagamenti delle mensilità della legge 20/97 al comune di Cagliari , sono rimasti fermi col pagamento di novembre , neanche dicembre è stato pagato. La sanità in Sardegna che fine ha fatto?

Tutti gli altri sussidi li pagano sempre possono ritardare di un mese, ma la legge regionale 20/97 sempre ritardi da 5 a 6 mesi come mai?

stiamo parlando non solo di mio zio ma di tutte le persone malate di questo tipo di patologia a favore di persone affette da patologie psichiatriche perchè questi soldi servono per pagarsi le medicine. e per vivere dato che non possono lavorare(stiamo parlando di un sussidio piccolo)

Grazie alla vostra redazione di casteddu on line, mi auguro che questo mio messaggio arriverà a chi ha la  competenza di risolvere il problema sia per mio zio e per tutti gli interessati pischici, speriamo almeno per pasqua?


In questo articolo: