Cagliari, lo spacciatore recidivo in trappola: arrestato un 23enne

Giovane spacciatore in trappola a Cagliari. Ecco di chi si tratta

Giovane spacciatore in trappola a Cagliari. Il personale della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Cagliari ha tratto in arresto Marco De Agostini, 23enne cagliaritano, pregiudicato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, verso le  07.40 circa, l’Agente in servizio al corpo di guardia della Questura ha segnalato al Centro Operativo Telecomunicazioni la presenza di un giovane che chiedeva di conferire con il “responsabile” delle Volanti. Il Capo pattuglia della volante Zara ha preso contatto con il ragazzo riconoscendolo , poiché già arrestato in passato per il reato di spaccio di stupefacenti quindi, conferito col giovane, ha appreso dell’intenzione del medesimo di consegnarsi alla Polizia in quanto in possesso di una bustina contenente circa gr. 10 di cocaina che consegnava agli operanti.

Sottoposto a perquisizione personale, estesa al veicolo in uso con il quale era giunto in Questura, gli Agenti hanno rinvenuto nell’auto la somma di € 690 suddivisa in banconote di diverso taglio, probabile provento dell’illecita attività di spaccio, nonché un biglietto indirizzato alla fidanzata del giovane nel quale si scusava per l’accaduto. 

L’autovettura, già oggetto di sequestro amministrativo, veniva nuovamente affidata alla proprietaria (alla quale si contestavano alcune violazioni del codice penale e stradale) mentre Marco De Agostini, su disposizione del Magistrato di turno, è stato tratto in arresto ed accompagnato presso il proprio domicilio in attesa di comparire nella giornata odierna dinnanzi all’Autorità Giudiziaria.

 


In questo articolo: