Cagliari, “l’Emerson dovrà garantire un corridoio largo 3 metri”

L’Emerson ha diritto alle concessioni sull’arenile, ma dovrà garantire un corridoio di tre metri per garantire il passaggio ai bagnanti in spiaggia

L’Emerson ha diritto alle concessioni sull’arenile, ma dovrà garantire un corridoio di tre metri per garantire il passaggio ai bagnanti in spiaggia. L’ha spiegato l’assessora all’Urbanistica Francesca Ghirra, in risposta all’interrogazione di Filippo Petrucci, consigliere dei Rossomori che ieri ha chiesto lumi sulla concessione dell’Emerson che “ha occupato con proprie attrezzature uno spazio fisico che va dal bagnasciuga fino alla nuova passeggiata pedonale senza soluzione di continuità” e “se lo spazio corrisponda a quello assegnatogli dal pul”. L’assessora ha chiarito che l’Emerson ha diritto ad avere la concessione che scadrà nel 2020 e che in quella prospettiva si potranno attuare delle correzioni al Pul in merito alla grandezza della concessione. Lo stabilimento ha sostituito la vecchia struttura con una nuova (uguale agli altri baretti) e ha rimodulato in piccola parte la concessione prevedendo un passaggio di 3 metri tra il baretto e la concessione su spiaggia.


In questo articolo: