Cagliari-Lazio, rissa tra ultras in via Milano: il video dei violenti scontri

Follia nel rione di Bonaria, le aggressioni fatte con cinghie e bottiglie di vetro. Il racconto di un testimone: “Ho visto almeno quattro tifosi laziali con sangue sulla testa”. GUARDATE il VIDEO

Urla, rumori di bottiglie e cinghie utilizzate come se fossero delle armi. Eccoli, nel video girato da un residente e subito rimbalzato su tantissime chat Fb e WhatsApp, gli interminabili minuti di follia che si sono vissuti, questo pomeriggio, in via Milano a Cagliari. Alcuni ultras del Cagliari e della Lazio si sono “incrociati” (non si sa ancora se per pura casualità) e sono saltate fuori bottiglie e, soprattutto, cinghie. Una rissa che ha visto coinvolte almeno una ventina di persone. Nel filmato si vedono almeno quattro aggressioni: tre uomini si prendono a colpi di cinghia, a pochi metri ci sono altri dieci tifosi. Il caos dura circa circa dieci minuti, poi arriva la polizia : quasi tutti gli ultras sono già fuggiti, in via Milano c’è solo qualche tifoso biancoceleste ferito al volto e alle mani. Poche le attività commerciali aperte in un lunedì pomeriggio che, all’improvviso, diventa di terrore e paura.
Tra i testimoni che hanno assistito alla rissa c’è Massimo Maddaluno, barista: “Ho sentito le urla, mi sono affacciato e ho visto che c’erano almeno venti persone che si stavano picchiando. Ho chiamato il 113, molti ultras sono fuggiti. C’erano almeno quattro tifosi della Lazio sporchi di sangue sul volto”.


In questo articolo: