Cagliari, lavori nell’acquedotto Mulargia: giovedì stop all’acqua

Giovedì dalle 8 alle 13 sarà interrotta la fornitura a 4 potabilizzatori. Erogazione all’utenza garantita dalle scorte nei serbatoi, ecco i centri interessati

L’Enas, Ente acque della Sardegna, ha comunicato di dover effettuare un intervento di manutenzione lungo l’acquedotto di acqua grezza che rifornisce dal Lago Mulargia i potabilizzatori Abbanoa di San Michele (Cagliari), Simbirizzi (Quartucciu), Sestu e Donori. I lavori saranno eseguiti giovedì 29 marzo dalle 8 alle 13 e comporteranno l’interruzione della fornitura ai quattro impianti che di conseguenza dovranno sospendere la produzione di acqua potabile.

Per questo motivo i tecnici di Abbanoa hanno predisposto un piano di manovre in rete per destinare maggiore risorse ai serbatoi dell’area metropolitana diCagliari e garantire l’erogazione all’utenza nelle ore in cui sarà in corso l’intervento dell’Enas. Oltre che il capoluogo, sono interessati i centri di Quartu, Quartucciu, Selargius, Monserrato, Sestu, Settimo San Pietro, Maracalagonis, Sinnai, Villasimius, Assemini, Capoterra, Decimomannu, Decimoputzu, Uta e Villaspeciosa. In funzione dei consumi e dell’eventuale protrarsi dei lavori lungo l’acquedotto Mulargia oltre l’orario preventivato, potrebbero verificarsi cali di pressione nelle zone alte dei centri abitati e negli ultimi piani dei palazzi.

 

Al momento della ripresa della produzione dell’acqua potabile, tutte le squadre di Abbanoa saranno mobilitate per effettuare manovre in rete e verifiche dei livelli nei serbatoi. Verranno intrapresi tutti gli accorgimenti necessari a limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24