Cagliari, la truffa dei clown ai bimbi malati: “Vi prego,non fidatevi”

L’allarme di Ivano Argiolas, presidente dei talassemici: “Finti clown raccolgono fondi per i bambini malati di cancro, ma si tratta di una truffa: non cascateci”

La truffa dei clown ai bambini malati: finti volontari che si aggirano nei supermercati anche del Cagliaritano, chiedendo soldi per aiutare i bambini malati di cancro. In realtà, si tratta spesso di una truffa. A lanciare l’allarme è Ivano Argiolas, presidente di Thalassa Azione onlus: “Fate attenzione, potrebbero essere ancora operativi e in giro per i supermercati di Cagliari e hinterland.
Se volete far del bene e sostenere queste iniziative rivolgetevi ad associazioni facilmente rintracciabili o con sede in Sardegna. Meglio ancora se conoscete i volontari che operano realmente nei nostri ospedali. Non farvi neppure ingannare dalle foto che vi mostrano, o dalle loro pagine web e social”. E una mamma cagliaritana racconta: “Questa mattina ne ho incontrato due in un supermercato di Cagliari. Uno in particolare decisamente maleducato. Ovviamente coi suoi modi non mi ha invogliato a fare una donazione. Non so se fossero “in regola” oppure no, ma non dovrebbe verificare la loro onestà chi li ospita?”. 


In questo articolo: