Cagliari, la truffa degli acquisti online: “CI scusi, siamo in crisi”

Operazione della Polizia Postale di Cagliari, ecco come una ditta di Lucca truffava anche i clienti sardi

Acquisti online, scoperti due siti che truffavano i clienti. Vendevano articoli elettronici di vario genere su due portali della piattaforma e-commerce, e una volta ricevuta la conferma del pagamento, inviavano una mail agli sfortunati clienti. “Gentile cliente, purtroppo la crisi ci ha travolti ed è sopravvenuta una grave complicazione economica e non siamo in grado di fornire il materiale da lei ordinato. E non siamo in grado nemmeno di rimborsare il suo pagamento. Al riguardo stiamo chiudendo purtroppo la ditta e probabilmente chiederemo un concordato. Siamo dispiaciuti di quanto accaduto, ovviamente se lei ritiene che sia giusto faccia i passi che crede opportuni. Italia Digital”. A finire nei guai, la società Italia Digital di Daniela Simonetti, con sede legale a Lucca, nelle persone fisiche di Simonetti  e il marito, e del complice Ciampi Gianfranco,complice. Nei conti correnti bancari della coppia, è stato possibile verificare il passaggio di €300.00,00 acquisiti dall’impresa senza mai consegnare la merce venduta. Le indagini sono state svolte dalla polizia Postale di Cagliari, a seguito delle denunce-segnalazioni ricevute in collaborazione con la Polizia Postale di Lucca e la Guardia di Finanza.


In questo articolo: