Cagliari, la stangata della sosta: “Parcheggiare a San Benedetto? Costa quanto viaggiare”

“Coi soldi del parcheggio mi faccio un viaggio”. È l’amara constatazione di Mariella Corona che vive a Flumini, ma lavora in zona Sant’Alenixedda. Denuncia che “da qualche mese gli stalli della zona accanto al Teatro Lirico sono riservati ai residenti oppure sono a pagamento: “cinque euro al giorno”

“Coi soldi del parcheggio mi faccio un viaggio”. È l’amara constatazione di Mariella Corona che vive a Flumini, ma lavora in zona Sant’Alenixedda. Denuncia che “da qualche mese gli stalli della zona accanto al Teatro Lirico sono riservati ai residenti oppure sono a pagamento. Chi lavora da queste parti è costretto a pagare cinque euro al giorno. Che per 20 giorni lavorativi significa 100 euro al mese e mille e 200 euro all’anno. Morale: devo andare a lavorare per pagare i parcheggi a pagamento. Ci fosse un mezzo pubblico che mi portasse in tempi rapidi in zona lo prenderei, ma purtroppo”. E infine un quesito: “Qualcuno”, aggiunge, “può peraltro spiegarmi perché lungo tutto la via Sant’Alenixedda lato teatro è divieto di sosta e zona rimozione? Decine di parcheggi inutilizzabili senza motivo”.


In questo articolo: