Cagliari, la maxi ruota panoramica al porto? “Non riparte per Natale”

Le cabine ancora “sospese”, nel nuovo Dpcm di Conte c’è il blocco per gli spettacoli viaggianti. Diego Davoli: “Abbiamo chiesto chiarimenti al Governo, incrociamo le dita. C’è un grosso investimento da 250mila euro e famiglie in attesa di tornare al lavoro”

La maxi ruota panoramica installata da mesi al porto di Cagliari? “Non riparte per Natale”. Nell’ultimissimo Dpcm di Conte, ancora fresco di stampa, rimane il blocco per gli spettacoli viaggianti. Ed è su questo punto che si avvita totalmente il destino delle 46 cabine sospese davanti a via Roma. Come spiega Diego Davoli, referente della società Steinhouse Lorella e della City Eye “vogliamo capire se la nostra ruota panoramica è davvero equivalente ad un parco divertimento. C’è incertezza, abbiamo mandato una Faq al Governo per capire il da farsi. Sulla base della risposta che otterremo, decideremo come agire. Smontarla ora, sicuramente, in caso di risposta negativa”, osserva Davoli, “ha un costo pauroso. E noi vorremmo cercare di onorare sino all’ultimo il contratto. Ricordo che c’è un grosso investimento da 250mila euro e famiglie, attualmente ferme, che attendono e sperano di poter tornare al lavoro”.

La ruota è ferma dallo scorso ventisette ottobre. In quell’occasione, altro Dpcm Conte (valido inizialmente sino al 24 novembre e poi allungato sino al tre dicembre) si parlava di stop ai parchi divertimento. I gestori della ruota avevano preferito fermarsi per non correre rischi. Oggi, la situazione è identica.


In questo articolo: