Cagliari, la sua casa centrale dello spaccio di cocaina: arrestato un 35enne

Blitz della polizia a San Michele dopo un appostamento che aveva rivelato un continuo viavai di tossicodipendenti


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza un trentacinquenne, per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, all’interno di un appartamento situato nel quartiere San Michele.

Nei giorni scorsi gli investigatori della Squadra Mobile avevano effettuato diversi servizi di osservazione, notando un andirivieni di tossicodipendenti che accedevano nell’abitazione.

Nella tarda serata di ieri, mentre l’uomo si accingeva a consegnare una dose di stupefacente ad un tossicodipendente, i poliziotti sono intervenuti ed hanno fatto irruzione in casa.

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti 10 grammi di cocaina suddivisa in dosi e 40 grammi circa di marijuana, nonché due bilancini di precisione, materiale destinato al confezionamento e oltre 9.000 euro in contanti, ritenuti presumibile provento dell’attività di spaccio.

L’indagato è stato accompagnato in casa in regime di arresti domiciliari e poi sottoposto a giudizio per direttissima, al termine del quale il giudice ha emesso nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di firma.


In questo articolo: