Cagliari, il dono di Natale alla Caritas: il camion frigo per il cibo dei bisognosi

Un Fiat Doblò coibentato refrigerato per il trasporto di alimenti verrà dato in comodato d’uso gratuito per quattro anni alla Caritas diocesana nell’ambito del progetto di solidarietà sociale Libertà in movimento

Venerdì 11 dicembre 2020 alle ore 9.30 presso il Seminario arcivescovile di Cagliari (via mons. Cogoni 9) la Nuova mobilità sarda s.r.l. consegnerà un mezzo Fiat Doblò coibentato refrigerato per il trasporto di alimenti alla Caritas diocesana di Cagliari.

Il mezzo verrà dato in comodato d’uso gratuito per quattro anni alla Caritas diocesana nell’ambito del progetto di solidarietà sociale Libertà in movimento, portato avanti dalla Nuova mobilità sarda s.r.l, società che mette a disposizione di diverse associazioni del territorio mezzi finalizzati alla raccolta alimentare e all’accompagnamento di persone anziane e con disabilità presso le strutture mediche.

Esso andrà a supportare l’attività della Mensa della Caritas diocesana, permettendo il rafforzamento della raccolta e della distribuzione di alimenti destinati alle persone bisognose. Il servizio è stato reso possibile grazie agli sponsor locali che hanno partecipato all’iniziativa, ponendo il proprio logo sulla carrozzeria del mezzo: S.E. Trand, Farmacia Scanu, Turconi & Bonucci, Hotel 4 mori, Officina Pala, Ortomed, Antifortunistica, Piccolo Principe, Bria Focacceria, Dessy Electris, Batik, Sarda Computing, Nuova Prima, Coalbe, Casa Cura Villa Elena, Masnata, Antica Cagliari, Tepor, Faticoni, Impresa Pellegrini, Pastificio Cellino, Ristorante da Massimo e Riccardo, Elkimpianti srl, Greenbed. La consegna avverrà alla presenza dell’arcivescovo di Cagliari mons. Giuseppe Baturi, di don Marco

Lai, direttore della Caritas diocesana, di Roberto Porcheri amministratore delegato della Nuova mobilità sarda s.r.l., di Claudia Atzeni e Massimo Pisanu referenti del progetto.


In questo articolo: