Cagliari, il Corso pedonale piace: stop alle auto anche a settembre

Corso senza auto anche nei week end di settembre dopo le richieste dei commercianti

Lavori in corso, disagi, ma la voglia di andare avanti non manca. Dopo un’estate di eventi e spettacoli, i commercianti del Corso Vittorio Emanuele chiedono di prolungare la pedonalizzazione anche nei week end di settembre, in attesa che i lavori di restyling della storica strada di Stampace vengano conclusi. “L’estate è andata bene – spiega Emanuele Frongia, dell’associazione Centro commerciale naturale Corso Vittorio – Il flusso dei turisti è stato incisivo, la partecipazione dei cittadini pure. Ora continueremo nei finesettimana di settembre”. Previste anche iniziative a Natale, compatibilmente con i lavori in corso: animazione e luminarie, ma senza lo stop alle auto.

Una richiesta accolta dal Comune che alcuni giorni fa ha dato l’ok con una delibera di Giunta. “In considerazione dell’esito positivo riscontrato nella fase sperimentale nelle stagioni estive 2014 e 2015 – si legge nel documento – si intende proseguire con la pedonalizzazione a partire dal prossimo 11 settembre”. Nessun limite temporale perché, su richiesta, la pedonalizzazione potrebbe proseguire anche ad ottobre, tempo permettendo. Le limitazioni al traffico sono le stesse imposte questa estate: stop alle auto il venerdì, da piazza Yenne a via Palabanda, dalle 19,30 all’1, il sabato nel tratto tra piazza Yenne e via Tigellio dalle 19,30 all’1, e il venerdì e il sabato in via Angioy da via Mameli fino al Corso, sempre dalle 19,30 all’1. E i commercianti si preparano già per il Natale. “Stiamo pensando di organizzare un po’ di animazione – aggiunge Frongia – oltre alle solite luminarie, senza però nessuno stop alle auto. Ciò non toglie che il futuro del Corso è senza dubbio pedonale, come in tutte le grandi città europee”.


In questo articolo: