Cagliari, il “caddozzone” dal cuore d’oro: “A Natale panini gratis per i bimbi poveri”

Il bel gesto di Antonio Melis, 35enne cagliaritano: “Voglio far passare una domenica prenatalizia speciale ai piccoli meno fortunati, offrendogli panino con wurstel, patatine fritte e bibita. Cerco un’associazione che possa aiutarmi nella ricerca”. CONDIVIDIAMO TUTTI questa bellissima iniziativa!

di Paolo Rapeanu

Panino con wurstel e cipolla e bibita, tutto gratis, per duecento bambini poveri di Cagliari. È l’iniziativa proposta da Antonio Melis, 35enne alla guida di uno tra i “caddozzoni” più famosi della città, in viale Bonaria. Un gesto decisamente nobile, quello pensato dall’imprenditore nel settore della ristorazione, in vista del Natale 2018: “Ho deciso di regalare 200 panini, 200 porzioni di patatine fritte e 200 bibite ad altrettanti bambini poveri della città. Certo, c’è crisi ovunque, ma almeno a Natale è doveroso provare a regalare un po’ di serenità ai meno fortunati”, spiega Melis.

“Voglio organizzare tutto per l’ultima domenica prima di Natale”. L’intento è chiarissimo, ma serve trovare chi possa “avvisare” duecento bambini poveri cagliaritani: “Mi appello alle associazioni specializzate, chi mi può aiutare a trovarli è il benvenuto. Sono raggiungibile al +39.345.0303391”.


In questo articolo: